#STAYGREEN è un concept per eco-hotel, per un’esperienza immersiva nella natura

Ormai da qualche anno, un trend in ascesa nel settore dei viaggi è l’ospitalità sostenibile. Sono infatti sempre di più le strutture che adottano comportamenti virtuosi e green policy, per sensibilizzare anche gli ospiti al rispetto dell’ambiente.

staygreen-eco-hotel.jpg

WiP Architecture Technical Engineering ha presentato a Rimini, alla mostra Regeneration! The Hospitality Design District by SIA, #STAYGREEN”, un concept per un “Eco-Hotel” che reinterpreta e riadatta gli spazi dell’ospitalità tradizionale, per anticipare le esigenze dei viaggiatori di domani.

staygreen-eco-hotel.jpg

Il progetto, che si basa sull’architettura biofilica, prevede una struttura sospesa su pilotis, con grandi aperture verso la natura circostante. La costruzione, che privilegia l’uso del legno, si integra così con il paesaggio e l’ambiente naturale. Per accedere alla struttura, si attraversa un ponte, che rende l’ingresso particolarmente suggestivo.

Scopri i nuovi offici OIZ ad Ankara, di Yazgan Design Architecture, ispirati all’architettura biofilica

staygreen-eco-hotel.jpg
La struttura su pilotis, con l’ingresso attraverso un ponte sospeso

Tutti gli spazi interni si ispirano al design biofilico, per incoraggiare il legame con la natura. A questo scopo, non sono stati previsti spazi per il fitness, per spingere i clienti dell’hotel a svolgere l’esercizio fisico all’aperto, nella natura. #STAYGREEN, l’eco-hotel, oltre a incoraggiare il rapporto con la natura, grazie all’architettura biofilica, approfitta della tecnologia per favorire il benessere dei clienti. Tutti gli ospiti, infatti, hanno a disposizione app per la regolazione di ventilazione e illuminazione.

staygreen-eco-hotel.jpg

Infine, l’hotel “#STAYGREEN” offre suite perfette per lo smartworking, con postazioni dedicate e connessioni Wi-Fi, per lavorare in un contesto confortevole, con vista sulla natura.

La suite, dove è possibile lavorare in smartworking