Lo studio A. Lerman architects ha progettato a Herzliya, in Israele, il Centro Theodore Herzl, uno spazio multifunzionale dedicato ad arte e cultura

centro-culturale-israele.jpg

Lo studio di architettura A. Lerman architects ha progettato in una zona residenziale esclusiva di Herzliya, cittadina sul mare a nord di Tel Aviv, il Centro Theodore Herzl. Una struttura polifunzionale nata per promuovere l’arte, la cultura e altre attività formative come il ballo e il canto, tra gli abitanti della città.

Il Centro culturale Theodore Herzl di Herzliya si sviluppa su due piani, su di una superficie complessiva di 2500 mq. Al piano terra si trovano un conservatorio di musica, una scuola di danza, spazi dedicati alla pittura e alla lavorazione della ceramica. Un bar caffetteria, una galleria espositiva e un centro di ritrovo per anziani.

centro-culturale-israele.jpg
La galleria espositiva del Centro culturale Theodore Herzl, a Herzliya, Israele

Al centro del piano terra si trova inoltre un patio a pianta quadrata di 292 mq, che ospita una grande quercia al centro, arredato da lunghe panchine bianche su cui sedersi, ai lati. Le persone possono usare questo spazio per rilassarsi, godere della vista del cielo e per ammirare le forme geometriche e organiche proiettate sul pavimento dalla luce solare.

Scopri anche l’installazione E-Gloo di Magenta-Workshop, dedicata al riscaldamento globale 

centro-culturale-israele.jpg
Alcuni spazi del centro sono dedicati alla pittura e alla lavorazione della ceramica

Al primo piano del Centro Theodore Herzl si trovano invece una biblioteca e un terrazzo di 300 mq. La facciata dell’edificio e gli interni sono in cemento, con unità prefabbricate, vetro testurizzato e metallo. Tecniche di sigillatura all’avanguardia, inoltre, hanno permesso di realizzare un tetto piano dell’edificio, garantendo alla struttura protezione in caso di pioggia.