Lo studio Fránek Architects ha progettato sui Monti dei Giganti, nella Repubblica Ceca, un’abitazione eco-sostenibile che si mimetizza con la natura

Franèk-architects-casa-eco-sostenibile

Lo studio Fránek Architects ha progettato un’abitazione eco-sostenibile sui Monti dei Giganti, le montagne più alte della Repubblica Ceca. La casa è caratterizzata da una copertura esterna in legno di larice, che riveste facciata e tetto, spiovente. L’utilizzo del legno, come unico materiale di rivestimento esterno, permette all’abitazione di mimetizzarsi e di convivere in armonia con la natura selvaggia del luogo.

Leggi anche Shadowbox, una casa in bianco

Il legame tra uomo e natura nell’architettura di Fránek Architects

La particolarità di questa casa, oltre al fatto di essere stata costruita su un terreno in pendenza, è appunto il suo rivestimento esterno in legno che la trasforma, agli occhi di chi la guarda da fuori, in un autentico rifugio naturale. I materiali naturali degli spazi interni connettono con la natura circostante, senza soluzione di continuità. Il colore predominante di arredi e finiture è il bianco, una base neutra che si colora con i gesti della vita quotidiana.

Scopri l’architettura sostenibile di Montalba Architects

Franèk-architects-casa-eco-sostenibile

Gioco di spazi e di identità

Lo sviluppo della casa in discesa, dunque su due livelli di terreno distinti, conferisce a ciascun piano una duplice identità. Quello che a nord-est è il piano terra della casa, al lato opposto, e cioè a sud-ovest, è il primo piano.

Franèk-architects-casa-eco-sostenibile

L’abitazione occupa uno spazio di 255 metri quadrati e ospita al piano terra/primo piano l’entrata principale, la zona giorno, la cucina, la camera da letto, lo studio, il bagno e una comoda terrazza esterna. Al piano seminterrato/piano terra invece, si trovano altre tre camere da letto, il bagno, la lavanderia e il ripostiglio. Da questo lato della casa si può inoltre accedere direttamente al giardino, sul lato della lunga piscina rettangolare. Infine, l’ultimo piano della casa ospita una stanza per la meditazione e una piccola biblioteca. Ogni piano della casa è collegato all’altro attraverso una scala a chiocciola di legno chiaro.

Le vetrate a tutt’altezza della casa  illuminano gli spazi di luce naturale contribuendo al risparmio energetico 

Tutte le stanze hanno grandi vetrate, fisse o scorrevoli, a tutta altezza, prive di telai e contornate da semplici cornici di legno, che affacciano sul paesaggio circostante, con scenari diversi, che cambiano a seconda del tempo e delle stagioni. Le grandi dimensioni delle finestre, permettono di avere spazi sempre arieggiati e illuminati di luce naturale, in tutti gli ambienti della casa. La luce naturale, e l’utilizzo del riscaldamento con pompa di calore, incidono notevolmente sul risparmio energetico della casa.

Scopri anche la baita di montagna nel Vermont, di Olson Kundig

Scopri l’architettura sostenibile di Montalba Architects

A seguire altre foto della casa eco-sostenibile di Fránek Architects sui Monti dei Giganti

[Foto Petr Polak]