O meglio: Stefano Boeri sarà il curatore di un evento speciale, che non sarà il Salone del Mobile.Milano, che torna nel 2022

Questo è quanto si evince dal comunicato arrivato ieri dal Salone del Mobile.Milano. Che spiega: “Sarà l’architetto Stefano Boeri il curatore dell’Evento Speciale 2021 targato Salone del Mobile.Milano. Boeri lavorerà insieme a un team di giovani architetti e professionisti di fama internazionale.” E continua: “Gli spazi e i percorsi tematici studiati dal team di curatori internazionali, dialogheranno in maniera inedita e dinamica con la nuova piattaforma digitale del Salone del Mobile.Milano che – dopo il lancio previsto nel mese di giugno – esprimerà tutte le sue potenzialità durante l’evento speciale 2021. La sei giorni di settembre rappresenterà quindi un importante hub d’innovazione in vista della sessantesima edizione del Salone prevista ad aprile 2022.”

evento-salone-del-mobile.jpg
Nota: nel 2021 cade il sessantesimo anniversario del Salone del Mobile, ma la sessantesima edizione si tiene nel 2022. Nel 1990, per il riallineamento dei calendari di Fieramilano, il Salone ha saltato un anno; e naturalmente, ha saltato anche il 2020.

stand-infiniti-salone-mobile-2019.jpg
Infiniti Woodland 2019, stand al Salone del Mobile.Milano, progetto di Stefano Boeri Architetti

Un evento speciale targato Salone del Mobile.Milano

Il format dell’evento, però, suscita qualche interrogativo. Sempre nel comunicato, infatti, si legge che l’evento sarà: “Un progetto unico, nel format e nell’ideazione artistica che, in linea con l’eccezionalità dei tempi, si rivolgerà non solo al mondo degli operatori di settore e alla comunità internazionale del design, ma anche al grande pubblico dei consumatori. I visitatori potranno accedere al quartiere fieristico per tutta la durata dell’evento e oltre a visionare le novità e le creazioni dei brand messe a catalogo negli ultimi 18 mesi, potranno acquistare a Rho Fiera le creazioni delle aziende a prezzi esclusivi. Una parte del ricavato contribuirà a una causa benefica.”

Al momento, dunque, è tutto quello che sappiamo. A parte che … “L’evento, il cui nome verrà svelato a breve, rappresenterà un unicum nel panorama internazionale dei momenti dedicati all’arredamento e al design grazie a una mostra dove le aziende avranno l’opportunità di presentare il meglio della produzione dell’ultimo anno e mezzo in un contesto altamente emozionale e scenografico.”

In attesa di saperne più, possiamo comunque confermare che ci sarà il SaloneSatellite, che rientra nell’ambito del progetto globale del concept 2021.

Inoltre, ci saranno molte attività Fuorisalone, tra cui DDN Hub, Superdesign Show, Palazzo Litta Design Variations, e altri eventi che si aggiungeranno.

evento-salone-del-mobile.jpg
DDN Phutura 2019