OFArch, la rivista di architettura trimestrale edita da Design Diffusion World, si rinnova e torna con un nuovo progetto editoriale, a partire da settembre 2021

Sei numeri, a cadenza trimestrale, ospiteranno un architetto guest editor diverso a ogni uscita. Ogni numero sarà dunque dedicato a un tema specifico, secondo la visione dell’architetto che se ne occuperà.

Scopri tutte le riviste di Design Diffusion World

Il primo numero del nuovo corso, settembre 2021, sarà dedicato a mobilità sostenibile e trasporti, con le ricerche di UFO-Urban Future Organization.

rivista-architettura-ofarch.jpg
Nel numero di dicembre 2021, sarà il turno dello studio di architettura spagnolo Teresa Sapey + Partners, che parlerà di turismo e cultura e dell’innovazione correlata.

Guarda l’Archispritz con Teresa Sapey

Aprile 2022 sarà dedicato alla coesione sociale. Il tema, particolarmente attuale, è a cura di Guendalina Salimei, che, con TStudio ha vinto il concorso per la riqualificazione del quarto piano del Corviale, a Roma. Al progetto e al personaggio di Guendalina Salimei è dedicato il film Scusate se esisto, del 2014, con Paola Cortellesi e Raoul Bova.

Guarda l’Archispritz con Guendalina Salimei

Ambiente e transizione ecologica saranno i temi trattati dallo studio Manuel Ruisanchez Architectes, nel numero di giugno 2022.

Guarda l’Archispritz con Manuel Ruisanchez

Settembre 2022 sarà il turno dello studio Labics, che parlerà di conoscenza, Istruzione e formazione.

Guarda l’Archispritz con Maria Claudia Clemente e Francesco Isidori, fondatori dello studio Labics

Infine, a dicembre 2022, Atelier(s) Alfonso Femia svilupperà un tema oggi di grande attualità,  salute e sanità, aree in cui l’architettura ha la possibilità intervenire con grande efficacia.

Guarda l’Archispritz con Alfonso Femia