Al Fuorisalone 2021, la Triennale sarà l’hub a Milano del Supersalone. Ecco le mostre attualmente in corso e gli eventi speciali

Il 4 settembre 2021, alla Triennale di Milano aprono al pubblico tre mostre a ingresso libero, in occasione della Milano Design Week. Il Salone/la Città, fino al 12 settembre, è un progetto a cura di Mario Piazza, ideato dal Museo del Design Italiano per il Salone del Mobile.Milano. La mostra racconta le diverse iniziative speciali del Salone del Mobile.Milano in città, durante le varie edizioni.

Scopri il Supersalone 2021 

triennale-fuorisalone-2021.jpg
Favilla. Ogni luce una voce, 2015, Piazza San Fedele. Foto: Alessandro Russotti, courtesy Salone del Mobile.Milano

Una serie di mostre, progetti e installazioni che hanno coinvolto nomi di primo piano, sempre più affascinanti, anno dopo anno. La mostra affronta diverse tematiche chiave: l’artigianato, le prime esplorazioni sul concetto di “mobile”, i grandi maestri, la nascita dello “stile italiano”, il tema dell’abitare in senso ampio.

Scopri La Storia del Fuorisalone 

triennale-fuorisalone-2021.jpg
Tutti a tavola!, 2010, Villa Reale. Foto Saverio Lombardi Vallauri, courtesy Salone del Mobile.Milano

Scopri il programma di DDN HUB 2021, al Fuorisalone 2021

Carlo Mollino a Casa Albonico

Sempre a ingresso libero, dal 4 settembre al 7 novembre, Carlo Mollino. Allusioni Iperformali, a cura di Marco Sammicheli, che è anche il Direttore del Museo del Design Italiano della Triennale. La mostra presenta gli arredi di Casa Albonico, progettati dall’architetto torinese tra il 1944 e il 1946. Il progetto mette in evidenza il legame di Mollino con il secondo Futurismo, e il suo interesse per la fisica e l’aerodinamica. Gli arredi, acquisiti dal Ministero della Cultura, sono in comodato al Museo del Design Italiano di Triennale. Il progetto all’allestimento è di Studio Bunker.

triennale-fuorisalone-2021.jpg
Carlo Mollino, mobile in legno scolpito e legno impiallacciato, realizzato dalla falegnameria Apelli e Varesio Torino, 1944
. Foto: Gianluca Di Ioia

Infine, sempre per il Fuorisalone 2021, alla Triennale inaugura la mostra Fittile. L’artigianato artistico italiano nella ceramica contemporanea. Dal 4 settembre al 31 ottobre, in collaborazione con Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, sarà un viaggio attraverso la ceramica artistica italiana. A cura di Ugo La Pietra, la mostra esplora la ceramica artistica italiana: un’artigianalità diffusa in tutto il territorio nazionale con tipologie, tecniche, materiali, botteghe, autori di una ricchezza e diversità uniche al mondo. Fittile è il terzo progetto del ciclo Mestieri d’Arte & Design. Crafts Culture, nato dalla collaborazione tra Triennale e Fondazione Cologni, che offre un punto di vista inedito sulle arti applicate contemporanee.

Nella mostra Fittile, Ceramiche Rometti (Jean Christoph Clair), Arythmie, Maiolica foggiata a mano, con incisione e avvolgimento di nastro di argilla, smalto blu. Foto: Laura Tofani

Il Museo del Design Italiano

Oltre alle mostre speciali a ingresso libero, la Triennale offre la consueta programmazione, con orario speciale, dalle 11:00 alle 22:00, e l’apertura speciale di lunedì 6 settembre 2021.

Il Museo del Design Italiano, diretto da Marco Sammicheli e oggetto di un recente rinnovamento, presenta il nuovo allestimento. In quest’allestimento, il Museo del Design Italiano racconta l’evoluzione dell’oggetto d’uso quotidiano, dal secondo dopoguerra al 1981, una data convenzionale che si riferisce alla nascita di Memphis, e al nuovo corso del design italiano da Memphis in avanti. Oggetti e manufatti sono in ordine cronologico, e sono accompagnati da testi e approfondimenti, che aiutano a inquadrare il contesto di ogni periodo storico.

Leggi anche Il Museo del Design Italiano alla Triennale

Allestimento del Museo de Design Italiano. Foto: Gianluca di Ioia, courtesy Triennale

Ancora in corso fino al 12 settembre, da non perdere alla Triennale le mostre dedicate a Enzo Mari e Vico Magistretti.

La mostra dedicata a Enzo Mari, a cura di Hans Urich Obrist Hans Ulrich Olbrist con Francesca Giacomelli, documenta il lavoro del progettista attraverso progetti, modelli, disegni e materiali spesso inediti, provenienti dall’Archivio Mari, recentemente donato al CASVA – Centro di Alti Studi sulle Arti Visive del Comune di Milano.

Leggi anche Brera Design District al Fuorisalone 2021 

Enzo Mari

La mostra dedicata a Vico Magistretti, realizzata in collaborazione con la Fondazione Vico Magistretti, è a cura di Gabriele Neri, con il progetto dell’allestimento di Lorenzo Bini/Binocle. Divisa in sezioni tematiche, la mostra presenta prodotti, disegni, schizzi e immagini dei suoi innumerevoli progetti, conservati e riordinati dalla Fondazione Vico Magistretti.

Leggi anche Vico Magistretti – Architetto milanese 

Vico Magistretti – Architetto Milanese – Triennale di Milano, 2021. Foto: Gianluca Di Ioia, courtesy Triennale