Al Fuorisalone 2021, Artemide ha presentato il nuovo exhibition center e conferma il suo impegno per migliorare la qualità dell’illuminazione

In occasione della Milano Design Week 2021, Artemide ha inaugurato il nuovo exhibition center, a Pregnana Milanese. Progettato da Mario Cucinella Architects, il nuovo showroom è direttamente collegato all’Innovation Centre, nella sede dell’azienda, alle porte di Milano.

Leggi la storia di Ernesto Gismondi e Artemide

Direttamente collegato ai laboratori di test e certificazione e al dipartimento di ricerca e sviluppo, il nuovo showroom è espressione diretta del saper fare Artemide. Formazione e ricerca saranno il cuore di questo centro, in cui è possibile sperimentare e vivere l’esperienza della tecnologia Integralis, la luce che sanifica.

Scopri tutti gli eventi del Fuorisalone 2021 

Un nastro architettonico scorre attraverso i 1.000 mq di superficie, e delinea i diversi ambienti. Le linee curve delle pareti si spezzano e si sovrappongono per creare passaggi e divedere lo spazio, senza chiusure, ma con tagli di luce.

artemide-showroom.jpg
Il nuovo showroom Artemide, progettato da Mario Cucinella Architects

La struttura è aperta e permeabile, tra interno ed esterno, e lascia vedere l’edificio industriale, attraverso le aperture nei controsoffitti. L’alternarsi di luci per interni ed esterni crea inoltre un’atmosfera mutevole, che cambia a seconda dell’ambiente in cui ci si trova.

artemide-showroom.jpg

Artemide e la luce che sanifica: Integralis

A conferma del suo costante impegno per diffondere una cultura della “buona illuminazione”, Artemide continua lo sviluppo di Integralis, il sistema di illuminazione che sanifica gli ambienti. Integralis adegua l’intensità dell’azione sanificante al ritmo di permanenza e assenza delle persone negli spazi, e al tipo di azione richiesta.

artemide-integralis.jpg
Integralis, l’illuminazione di Artemide per la sanificazione degli ambienti

Negli spazi come uffici, negozi, scuole, musei, dove le persone sono presenti solo di giorno, per esempio, si può attuare nella fascia notturna una sanificazione con la massima intensità di radiazione per un tempo prolungato. Negli stessi ambienti, durante il giorno, si può adottare una luce che mantenga la sanificazione attuata durante la notte. Questa modalità, infatti, offre una luce bianca perfettamente funzionale, che al contempo è attiva contro i batteri.

artemide-illuminazione-sanificazione.jpg
Lo spettro di luce di Integralis, per la sanificazione degli ambienti

In ambienti di servizio, ascensori, servizi igienici, camerini, hall e sale d’attesa, dove la permanenza delle persone è temporanea, si può optare per una sanificazione puntuale “a intermittenza”. La modalità discontinua si attiva e disattiva con sensori di presenza, agendo in assenza di persone con una maggiore intensità in un minor tempo per garantire la sicurezza e la sanificazione dello spazio per ogni utente.

Lo spettro di luce di Integralis, per la sanificazione degli ambienti