Bilancio molto positivo per il Supersalone 2021, che anticipa la 60esima edizione del Salone del Mobile.Milano, dal 5 al 10 aprile 2022

Supersalone, l’evento speciale 2021 del Salone del Mobile.Milano, si è concluso con un risultato molto positivo. 425 sono stati i brand espositori, di cui il 16% esteri; a questi, si sommano 170 giovani studenti provenienti da 22 Paesi e 39 designer indipendenti. I visitatori registrati sono stati oltre 60 mila in sei giorni, arrivati da 113 Paesi. Più della metà erano operatori di settore e buyer (il 47% provenienti dall’estero). Quasi 1.800, i giornalisti accreditati da tutto il mondo.

Scopri tutto sul Supersalone 2021

salone-del-mobile-milano-2022.jpg
Da sinistra, Stefano Boeri, Maria Porro e Claudio Feltrin. Foto: Francesco Marinelli, Filippo Gobbato, courtesy Salone del Mobile.Milano

Importante è stato anche il ruolo della nuova piattaforma digitale del Salone del Mobile.Milano che, nei giorni del “supersalone”, ha amplificato l’evento, attivando un’inedita fruizione sia per i visitatori presenti in fiera sia per gli utenti in remoto.

Scopri la piattaforma digitale del Salone del Mobile.Milano

“Chiudiamo questa edizione del Salone del Mobile.Milano con grande soddisfazione e tanta emozione, ha commentato Maria Porro, Presidente del Salone del Mobile.Milano. Era importante fare un primo ma decisivo passo, esserci e dare un segnale all’intero Paese. Ci siamo riusciti. Grazie al lavoro di tutti: le aziende che si sono messe in gioco, il curatore Stefano Boeri e tutto il team di co-curatori, ma anche gli organizzatori, gli allestitori i designer e gli operatori della cultura e della comunicazione che, insieme, hanno creduto in questa manifestazione.”

salone-del-mobile-milano-2022.jpg
Il Supersalone 2021. Foto: Andrea Mariani, courtesy Salone del Mobile.Milano

Un Supersalone di successo

“Abbiamo investito e ragionato mettendo al centro la qualità, la sostenibilità e la dimensione digitale e il risultato è che tutti hanno percepito il nostro entusiasmo, la nostra capacità di fare sistema e di andare oltre il business per offrire, ancora una volta, seppure in forma diversa, un’esperienza globale, in cui quello che conta sono stati innovazione, impegno e coesione. Ora guardiamo al futuro, con rinnovata consapevolezza del valore e della storia di questo patrimonio collettivo e con la voglia di accogliere le nuove sfide lavorando da subito alla sessantesima edizione del Salone del Mobile che si terrà dal 5 al 10 aprile 2022.”

Scopri tutti gli eventi del Fuorisalone 2021

salone-del-mobile-milano-2022.jpg
Lo stand Arper al Supersalone 2021

Mauro Mamoli, Presidente di Federmobili, aggiunge: “Un Salone del Mobile che per questa edizione si è trasformato in Super. E Super lo è stato davvero: per la novità dell’allestimento, per le formule espositive, per gli spazi dedicati alle mostre e al food, e per la spinta di vitalità che ha dato alla città di Milano. Ad aprile 2022 mi aspetto di trovare molte delle idee progettuali che sono state sperimentate in questi giorni, spero si faccia tesoro di quanto di buono e innovativo si è visto e vissuto in questo Supersalone. Un plauso a chi ci ha creduto, a chi ha partecipato, a chi vi ha investito. Grazie per averci permesso, tra l’altro, di ritrovare il contatto umano.”

Appuntamento, dunque, al prossimo aprile, con la sessantesima edizione del Salone del Mobile.Milano, dal 5 al 10 aprile 2022