Il progetto Quirinale Contemporaneo nel 2021 si arricchisce di altre opere d’arte e pezzi di design

Inaugurata nel mese di giugno 2019, “Quirinale contemporaneo” è un’iniziativa del Presidente della Repubblica per promuovere l’arte e il design italiani all’interno del Quirinale. Il 2 giugno 2019 sono stati presentati i primi 68 lavori, 36 opere di artisti contemporanei e 32 oggetti di design.  Nel 2020, se ne sono aggiunti altri 75, tra opere d’arte e  di design. Tra i migliori esempi del Made in Italy, i prodotti di arredamento sono collocati nei cortili, nei saloni e nei giardini del Palazzo del Quirinale.

quirinale-contemporaneo-2021.jpg
Fulvio Bianconi e Paolo Venini, Fazzoletto Tricolore, 1947/2021, Venini; Salone delle Feste

La terza fase di Quirinale Contemporaneo, 2021, ha portato a 101 le opere d’arte contemporanea, e a 102 gli oggetti di design che fanno parte del patrimonio culturale della Presidenza della Repubblica. Le opere d’arte e gli elementi di arredamento e complementi sono distribuiti tra il Palazzo del Quirinale, la Tenuta di Castelporziano e Villa Rosebery.

Scopri la prima fase di Quirinale Contemporaneo qui

Scopri la seconda fase di Quirinale Contemporaneo qui

quirinale-contemporaneo-2021.jpg
Emiliana Martelli, Pistillo, Martinelli Luce; Cortile d’Onore e Villa Rosebery

Il Quirinale e il made in Italy

Le sedi istituzionali della Presidenza della Repubblica presentano ancora l’originario assetto decorativo risalente all’epoca pontificia e poi sabauda. Oggi, sale e giardini si arricchiscono di opere d’arte dei più significativi autori del secondo Novecento e del XXI secolo, con il progetto Quirinale Contemporaneo. La curatrice del progetto e del catalogo Quirinale Contemporaneo, Renata Cristina Mazzantini, sottolinea che l’iniziativa “dimostra che l’Italia non vive unicamente nel riverbero della sua magnifica tradizione ma, oggi come ieri, è una straordinaria fucina di creatività”.

Scopri la prima fase di Quirinale Contemporaneo qui

Scopri la seconda fase di Quirinale Contemporaneo qui

quirinale-contemporaneo-2021.jpg
Mario Nanni, Coppibartali, Viabizzuno; Cappella dell’Annunziata

Anche per questa edizione, le opere non provengono da musei pubblici; la selezione permette infatti di mettere a disposizione della cittadinanza ulteriori pezzi fino ad ora meno visibili. Il Segretario Generale Ugo Zampetti ha aggiunto che: “l’iniziativa Quirinale Contemporaneo evidenzia il processo di rinnovamento e di trasformazione delle sedi della Presidenza della Repubblica, sviluppato nel corso del settennato del Presidente Mattarella”. Alla sua realizzazione hanno contribuito spontaneamente artisti e di aziende che a loro volta, in gran numero, hanno creduto nella valenza storica e culturale del progetto.

Il Progetto “Quirinale Contemporaneo” è inserito nel percorso di visita del Palazzo del Quirinale (palazzo.quirinale.it).

Nella photogallery che segue, tutte le opere di design del progetto Quirinale Contemporaneo