A Saint-Magne-de-Castillon, in Francia, lo studio Eric Castagnotto ha progettato per l’azienda vinicola Château Angélus una nuova tenuta ecosostenibile

tenuta vinicola Château Angélus

Château Angélus è un’azienda vinicola francese che produce vini di alta qualità e inestimabile valore. Il vino storico della casa, Carillon d’Angélus, è prodotto nella tenuta vinicola di Saint Emilion, in un’area proclamata patrimonio mondiale dell’UNESCO.  L’utilizzo di quest’area da parte di pubblici e privati è legato al rispetto di alcune regole ferree che tutti sono chiamati a rispettare per la salvaguardia della flora e fauna locale. Per questo motivo, quando l’azienda ha deciso di espandersi e di produrre il secondo vino della casa, Tempo d’Angelus, non potendo allargare la sua vecchia tenuta o costruirne una nuova vicino, ha dovuto cercare nuove soluzioni altrove. La nuova casa vinicola di Château Angélus si trova infatti a Saint-Magne-de-Castillon, un comune limitrofo a Saint Emilion. Il progetto, 100% green ed ecosostenibile, è stato realizzato da Eric Castagnotto.

Scopri la Cantina Cerretto, tra arte e tradizione vinicola

tenuta vinicola Chateau Angelus

Un progetto in equilibrio tra conservazione del patrimonio e innovazione

La nuova tenuta di Château Angélus occupa una superficie di 4.400 mq. L’edificio si fonde con la natura del luogo: il tetto, infatti, è completamente ricoperto dall’erba e nascosto tra i campi. Dalla terra si vedono fare irruzione due cupole in legno di diversa grandezza. All’interno della tenuta si trovano l’area ricevimento e smistamento dell’uva; il locale dei tini per la vinificazione; la cantina dedicata alla fermentazione malolattica e quella per la maturazione.

La cantina è provvista di attrezzature innovative per l’imbottigliamento e l’etichettatura. Nel locale dei tini, invece, ci sono 18 tini a forma di cono rovesciato, il cui sistema di sollevamento è alimentato al 100% dalla forza di gravità.

La presenza di un innovativo impianto che produce azoto, inoltre, consente la protezione permanente dei vini, nonché il controllo dell’ossigeno durante la vinificazione e l’invecchiamento. Infine, la presenza di pannelli fotovoltaici consente l’autoproduzione di parte dell’energia elettrica necessaria per il funzionamento della struttura.

tenuta vinicola Château Angélus

La tenuta vinicola di Château Angélus è sostenibile e certificata

La nuova tenuta vinicola di Château Angélus, progettata da Eric Castagnotto, è certificata HVE3. Questa certificazione attesta l’alto valore ambientale dell’edificio, le sue strategie fitosanitarie e di fertilizzazione oltre che le migliori pratiche aziendali nel preservare e coltivare la biodiversità. L’edificio ha inoltre ottenuto la certificazione BREEAM (Building Research Establishment Environmental Assessment Method), l’equivalente britannico dell’HQE francese(Haute Qualité Environnementale).

tenuta vinicola francia

Che cos’è il BREEAM?

Il BREEAM è il metodo di valutazione più diffuso al mondo, che attesta le prestazioni ambientali di un edificio, dalla fase di progettazione fino alla fine del suo ciclo di vita.

Ottenere questa certificazione significa aver lavorato a soluzioni green ed ecosostenibili, rispettose dell’ambiente e attente al benessere psicofisico delle persone.

tenuta vinicola francia