Camplus: un nuovo modello di ospitalità per studenti e viaggiatori ancora studenti nello spirito

Negli ultimi anni, si sta diffondendo un nuovo modello di ospitalità “misto”, per studenti, turisti, o viaggiatori business che cercano un’accoglienza essenziale, ma al tempo stesso confortevole. I “campus” che offrono quest’ospitalità mista, in genere, si trovano anche in zone delle città riqualificate e facilmente raggiungibili. Camplus è uno di questi, un progetto di campus misto, student housing e turismo, con sedi in diverse città italiane, tra cui Bologna, Catania, Firenze, Milano, Roma e Venezia.

ospitalità-studenti
Gli arredi sono made in Italy o su disegno; pouf di Pedrali, divani di Midj, e sedie di Connubia

Di recente, Camplus ha inaugurato una nuova residenza, nel quartiere Regio Parco, a Torino. Il progetto complessivo della struttura è dello studio Picco Architetti, mentre lo studio lamatilde ha collaborato al ridisegno degli spazi comuni.
Le aree condivise occupano oltre 500 mq, una superficie ampia, che favorisce l’incontro e la relazione tra gli ospiti. La distribuzione delle funzioni e l’arredamento sono progettati appositamente per incoraggiare gli ospiti della student housing ad avere scambi culturali e di relazione.

Scopri The Student Hotel a Firenze

ospitalità-studenti

Tutte le zone sono caratterizzate da una grande flessibilità; questo consente una gestione degli spazi più agile, a seconda delle necessità e delle attività in svolgimento. Le aree comuni comprendono un grande tavolo condiviso all’ingresso, gradinate per seguire attività didattiche o di svago; salottini per il relax e lo studio, una zona performance per le esibizioni conviviali degli ospiti.

Scopri The Student Hotel a Bologna

ospitalità-studenti

Ogni ambiente ospita una o più funzioni, e si distingue nel progetto degli interni grazie alla pavimentazione e ai colori. La comunicazione grafica completa l’allestimento degli interni, insieme ad arredi di produzione made in Italy, o su disegno. [Foto Fabio Oggero]