Le maniglie Frascio rappresentano l’eccellenza del made in Italy, grazie alla ricerca in materiali e finiture

Frascio, produttore di maniglie, è nato come laboratorio artigianale nell’immediato dopoguerra, e si è sviluppato fino a diventare un’eccellenza del made in Italy. La sua formula vincente è la ricerca continua di innovazione, in materiali, forme e finiture. Frascio è stata tra le prime aziende a impiegare la finitura PVD per le proprie maniglie, una tecnologia che consente di avere superfici dalla durezza inscalfibile, senza vernici di protezione.

La maniglia Boomerang, di Maurizio Duranti per Frascio

Grazie alle finiture Inoxbrass, Inoxchrome, Inoxbronze e Antracite rappresentano un punto di riferimento per maniglie e nottolini, in nuance esclusive ottenute con materiali atossici. Frascio, inoltre, è il partner ideale per contract e hotellerie, grazie alle finiture personalizzate per gli interior design più esclusivi.

La maniglia Boomerang, disegnata da Maurizio Duranti, è stata selezionata per l’ADI Index. Boomerang rivoluziona il concetto e l’immagine della maniglia che, “ruotando”, può essere fissata alla porta come si preferisce. La forma, originale, è priva della solita forma a “L” per l’attacco alla porta, e tutto il corpo aderisce e ingloba la rosetta di fissaggio. Inoltre, è particolarmente comoda da usare, in quanto non è necessario impugnarla; infatti, la porta si apre anche solo tirando o spingendo con il palmo della mano o con il gomito (particolarmente utile quando si hanno le mani impegnate).

Scopri tutti i prodotti dell’ADI Index 2021

maniglie-frascio.jpg
La maniglia Boomerang, di Maurizio Duranti

Solaris, di Cantarutti & Martinig, è una maniglia dalla linea essenziale, in cui il cilindro del corpo comprende anche la rosetta di fissaggio. È disponibile in un’ampia gamma di finiture e in PVD.

maniglie-frascio.jpg
Solaris, di Cantarutti & Martinig

Infine, Eder, maniglia di Simone Micheli, è caratterizzata da una forma compatta e dall’assenza di elementi complessi. La filosofia del designer, infatti, è di semplificare gli oggetti il più possibile, per trasformare la complessità in semplicità. Anche Eder è disponibile in un’ampia gamma di finiture e in PVD.

maniglie-frascio.jpg
Maniglia Eder, di Simone Micheli