Antrax aggiunge alla sua famiglia di radiatori Ghisa, un termoarredo progettato da Rodolfo Dordoni ispirato ai caloriferi tradizionali

radiatori-antrax

Per progettare Ghisa, il nuovo radiatore di Antrax, Rodolfo Dordoni si è ispirato al calorifero tradizionale in ghisa. Come il calorifero in ghisa, il nuovo termoarredo di Antrax ha elementi slanciati dalla sezione poligonale, rastremati alle due estremità, che ricordano la forma del grattacielo milanese per eccellenza, il grattacielo Pirelli. Gli elementi sono racchiusi all’interno di un perimetro, che disegna un rettangolo finito.

Scopri i radiatori sostenibili di Antrax

radiatori-antrax

Il radiatore è disponibile in diverse versioni, verticale e orizzontale, e in diverse configurazioni e misure, con quattro o più barre elementi riscaldanti. Ghisa è in alluminio, un materiale riciclabile al 100%, ha un contenuto di acqua molto basso, e prestazioni termiche elevate; il funzionamento è solo idraulico.

radiatori-antrax

Il radiatore Ghisa di Antrax è proposto in sei colori, con finitura liscia o goffrata, che si integrano perfettamente a diversi stili di arredamento. Una serie di ganci per appendere accappatoi o asciugamani completano il termoarredo; i ganci sono posizionabili liberamente, grazie a un profilo invisibile.