Il Fuorisalone 2022: guida ai distretti e gli eventi

Dal 6 al 12 giugno 2022 tornano, di nuovo in presenza, e di nuovo con il formato a cui eravamo abituati, il Salone del Mobile e il Fuorisalone. Nonostante le restrizioni per la pandemia non siano del tutto cadute, l’atmosfera è quella delle grandi attese; c’è dunque grande fermento per un’edizione che sarà sicuramente speciale, fosse anche solo perché, a parte l’edizione speciale 2021, il Salone del Mobile e il Fuorisalone mancano da due anni.

Scopri il Salone del Mobile.Milano 2022

Il Salone del Mobile.Milano e la città

Come avete già visto dai post dedicati al Salone del Mobile.Milano, nei padiglioni di Rho-Fieramilano saranno presenti circa 2.000 espositori, tra Salone del Mobile, Eurocucina, Salone Internazionale del Bagno e SaloneSatellite. La città promette di essere altrettanto effervescente, con i vari distretti che annunciano già il tutto esaurito, perlomeno per gli spazi espositivi. Designdiffusion.com dedicherà molto spazio agli eventi Fuorisalone, e ai nuovi prodotti che saranno presentati al Salone del Mobile.Milano. Il risultato sarà una mini-guida, da consultare prima della Milano Design Week, ma soprattutto dopo, per non disperdere il patrimonio di esperienze e conoscenze che ne derivano.

Scopri Eurocucina 2022

Vediamo dunque cosa ci aspetta, cominciando da Brera Design District. Seguiteci per tutti gli approfondimenti che arriveranno da qui al Salone del Mobile.Milano, e seguite la pagina dedicata a DDN HUB, in continuo aggiornamento.

Brera Design District al Fuorisalone 2022

Un appuntamento sempre gradito è quello con la zona Brera, e Brera Design District. Brera, una delle aree che è sempre stata centrale nel Fuorisalone, fin dai primi eventi all’inizio degli anni Ottanta, nel corso degli anni è diventata sempre più ampia e sempre più ricca di eventi di varia natura. L’edizione 2022 di Brera Design District ospiterà oltre 160 eventi, di cui molti in showroom permanenti. Accanto agli spazi che vivono tutto l’anno, vi saranno numerose installazioni, che coinvolgono aziende e brand di fama internazionale, e altrettanti designer di risonanza mondiale.

Scopri e acquista il libro sulla Storia del Fuorisalone

I progetti speciali nel Distretto di Brera

Per la prima volta alla Milano Design Week, arriva Porsche, con la sua iniziativa “The Art of Dreams”, e un’installazione immersiva dell’artista floreale Ruby Barber, a Palazzo Clerici. L’opera, che crea panorami fantastici e genera sensazioni surreali, si interroga sul rapporto tra natura e tecnologia. Durante la settimana, Palazzo Clerici offrirà altre iniziative speciali, come sessioni di yoga al mattino, in collaborazione con Ciaomondo.
Porsche, The Art of Dreams, Palazzo Clerici, via Clerici 5

Casa Baglioni, il nuovo hotel milanese che verrà inaugurato nel distretto di Brera entro la fine dell’anno, apre le porte del suo cantiere al Fuorisalone, trasformandosi nel palcoscenico della mostra d’arte “IN-BETWEEN. Tra Arte e Design.” Un percorso espositivo a cura dello studio Spagnulo & Partners descrive il delicato rapporto tra arte e design, la stessa relazione che caratterizza il nuovo hotel Baglioni, progettato appunto dallo studio Spagnulo & Partners. I lavori di tre grandi artisti internazionali, Agostino Bonalumi, Anne Imohof e Giulio Paolini, definiscono nuovi linguaggi per l’interior design, dove architettura e arte convivono e creano nuove armonie. Questi saranno anche i temi chiave della futura Casa Baglioni, che si ispirerà alle avanguardie artistiche di Milano, negli anni ’60.
Casa Baglioni, Via dei Giardini, 21, Milano

Higlights al Fuorisalone 2022

La lobby del nuovo hotel Casa Baglioni

Tempo e spazio all’Acquario Civico

L’Acquario Civico sarà invece il teatro dell’installazione interattiva Momentum. Stark, azienda che produce installazioni multimediali, presenterà un’installazione visuale ed esperienziale sul sistema tempo-spazio/ambiente. L’opera invita a riflettere sulle azioni che compiamo ogni giorno, che si relazionano con lo spazio e lo trasformano; è possibile ancora creare, nonostante la marcia inesorabile del tempo. L’installazione, all’interno dell’Acquario Civico di Milano, rientra anche nel palinsesto dell’Ocean Week, un appuntamento per sensibilizzare il grande pubblico alle tematiche legate all’economia blu, alla tutela dei mari e degli oceani, ai comportamenti virtuosi legati all’oceano, un grande patrimonio naturale.
Stark, Acquario Civico, Viale Gadio 2

Tutti gli eventi, i brand e i designer che partecipano al palinsesto di Brera Design District sono consultabili liberamente sul sito BreraDesignDistrict.it