Al Fuorisalone 2022 torna anche il Superdesign Show, l’appuntamento del Superstudio e Superstudio Più con progetti di designer e creativi di tutto il mondo

Fuorisalone 2022 Superdesign show
HK, Floating Chair

Il Superdesign Show, l’evento organizzato da Superstudio negli spazi di Superstudio Più, è pronto ad animare anche quest’anno, in occasione del tanto atteso Fuorisalone 2022, il distretto milanese di Tortona. La nuova edizione, con la direzione creativa di Gisella Borioli e quella artistica di Giulio Cappellini, si intitola Looking Ahead. Designer e aziende di tutto il mondo sono stati invitati, infatti, a progettare, ideare e creare, guardando “oltre” alle cose, alle apparenze, al qui ed ora.
Diverse mostre e installazioni, infatti, affronteranno il tema della sostenibilità, presentando proposte concrete per ridisegnare la vita del futuro sulla Terra. L’edizione 2022 del Superdesign Show, invece, si presenterà come un “village”, che si sviluppa per aree di interesse con “edifici” e installazioni site specific.

Higlights al Fuorisalone 2022

Fuorisalone 2022 Superdesign show
CNA, Doodesign Stele

Superdesign Show al Fuorisalone 2022: mostre e installazioni da non perdere

Asian Impact

L’ Occidente ha ormai l’abitudine di guardare con sempre più interesse ciò che succede nei paesi dell’East e del Far East. Mondi lontani, non solo geograficamente ma anche culturalmente, in continua evoluzione, che stanno però dimostrando di essere sempre più protagonisti nel mondo del design.

Di fronte a questa riflessione, il Superdesign Show presenterà una grande mostra corale in cui Giappone, Tailandia, Hong Kong e Singapore interpreteranno il mondo globale, con proposte innovative nel rispetto delle loro tradizioni.

Tra le anticipazioni citiamo Toyo Aluminium con “Resonance: Vortex to Diversity”, una scultura in alluminio disegnata dai pigmenti di Toshiya Hayashi e Hokuto Ando. E “Look into Nature”, arredi che utilizzano l’igusa (varietà di giunco coltivato nelle risaie), disegnati per la giapponese Adal dal designer tedesco Michael Geldmaker.

Il curatore Eggarat Wongcharit esporrà invece il miglior design tailandese nel progetto espositivo “Slow Hand Design Exhibition 2022”.  Organizzato dal Department of International Trade Promotion (DITP), questo progetto rifletterà sulla probabilità dell’imprevedibilità legata alla pandemia con il tema “Incertezza = Certezza”.

Scopri gli eventi di Brera Design District 2022

Fuorisalone 2022 Superdesign show
Department of International Trade Promotion (DITP), Aibelle, Installation

Supergarden

Nel grande art-garden all’ingresso di Superstudio, tra le sculture di Flavio Lucchini, si potrà ammirare una casetta di 25 mq, interamente in vetro, di Tiny Company. E scoprire le novità sull’arredo open-air, le nuove funzioni interno/esterno degli oggetti e l’architettura in una visione amica della natura.

Home Switch Home

Le nuove tecnologie hanno permesso ai robot di instaurare relazioni più intime e concrete con gli esseri umani, questo grazie anche al potenziamento della loro capacità di ascoltare, parlare e interagire. Haier con “Home Switch Home” e le tre installazioni immersive dei suoi brand Haier, Candy e Hoover, presenterà al pubblico la casa ultra-tecnologica del futuro. Più di 1.000 mq saranno infatti dedicati alla Smart Home, all’Internet of Things e all’intelligenza artificiale, declinati ad hoc per ognuno dei suoi tre brand.

Pro Series 5 di Haier

Case Cozy Così

Per quanto lo sguardo sia rivolto ad un immaginifico futuro digitale dove le case dei sogni si troveranno nel metaverso, in ogni parte del mondo torna sempre forte il desiderio di comfort, semplicità ed essenzialità. In quest’ottica, al Superdesign Show una mostra esporrà una serie di allestimenti, realizzati da designer di tutto il mondo, con oggetti che alterneranno forme morbide, tratti minimali e human-technology.

Ogni stanza presenterà ambienti innovativi e confortevoli, arredati con oggetti dal forte valore simbolico e sentimentale. In esposizione ci saranno i salotti rassicuranti di Sits (Polonia), il soggiorno essenziale e tecnologico di mui Lab ( Giappone) e i complementi passepartout di Objkt Studio (Singapore) . La semisfera che purifica l’aria del salotto di My Air Pure con il progetto Space, di Giorgio d’Alessandro, e le soluzioni domotiche di Black Nova. Nell’installazione di LFM, il grande divano del designer Alessio Salvo esprime la sua comodità a forma di parola.

Higlights al Fuorisalone 2022

ADAL, Chaiselongue di Michael Geldmake

Art Interaction

All’ingresso di Superstudio Più il pubblico verrà accolto da un imponente bosco pietrificato realizzato dalla scultrice Maria Cristina Carlini. L’opera è stata pensata per ricordare lo stato di imminente pericolo in cui si trova la natura, ed essere un grido di aiuto per la sua salvezza.

Proseguendo si troverà poi Habits Design Studio con “Sincronia”, un’installazione di interaction design che indaga la relazione tra movimento, luce e suono all’interno di un cerchio interagendo con l’energia scaturita dai Kataklò, gli Athletic Dancer di Giulia Staccioli o del pubblico stesso.

Fuorisalone 2022 Superdesign show
Habits, Sincronia

Materials Metamorphosis

La collettiva “Urban Matter(s)-Material Reduction for a Lighter City”, a cura di Materially, proporrà invece soluzioni e orientamenti alle problematiche e ai grandi temi legati al vivere urbano, a partire dalla riduzione dell’impatto delle emissioni, dell’energia o dei materiali stessi.

Donne&Design

Durante il Fuorisalone 2022, al Superdesign Show sarà possibile ammirare anche un allestimento creativo tutto al femminile. In esposizione, infatti, ci saranno alcune opere, tra le più rappresentative, sia di designer già affermate, che di giovani artiste esordienti. Ogni artista sarà invitata ad esporre un unico prodotto, a patto che sia di recente invenzione. Tra le protagoniste ci saranno anche Paola Navone, Ilaria Marelli, e il collettivo di artiste e artigiane di FoodDesignStories.

Italian Masters

Uno spazio sarà dedicato anche ai designer e artigiani italiani, impegnati a testimoniare la creatività italiana diffusa su tutto il territorio nazionale. Nel progetto “Fingerprint Südtirol”, dieci aziende artigiane dell’Alto Adige presenteranno alta maestria, artigianato artistico e design contemporaneo.  Mentre la collettiva “Fuoriserie-Unicità per il domani”, organizzata dal CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa), metterà in scena sette interessanti realtà artigiane provenienti da tutta Italia, con pezzi di arte e design.

Confartigianato Imprese Bolzano, Ivan Lardschneider

Future Now

Rossinavi presenterà il primo catamarano completamente elettrico, con pannelli fotovoltaici a emissioni 0 per il 90% del tempo. L’installazione “Blu-E, The Underwater Experience” al Superdesign Show di Milano inviterà ad entrare in una grande “scatola” esperienziale che simula la vita subacquea e invita a scoprire l’importante ruolo del fitoplancton nella nostra esistenza.

Per quanto riguarda, invece, la new-mobility al Fuorisalone 2022, Lexus presenterà “Lexus–Sparks of Tomorrow”, una visione elettrizzante per il futuro del design automotive, con ON/, installazione dell’architetto e designer Germane Barnes. Lexus svelerà poi i prototipi dei finalisti del Lexus Design Award 2022 e mostrerà il concept per la mobilità nel 2040 degli studenti del Royal College of Art di Londra.

Third Dimension

La terza dimensione è quella che ha permesso alla tecnologia di trasformare il foglio pressato di qualsiasi materiale da piatto a volumetrico. Un processo produttivo che col tempo ha permesso di creare, senza l’aiuto dell’uomo, oggetti tridimensionali sempre più grandi e complessi. L’israeliana Stratasys con la collezione “Reflections” mostrerà come questa tecnica possa essere applicata anche a  tessuti, abiti, accessori, packaging, cosmetici e molto altro. La giapponese Forum8 con il tema “Beyond reality and design” , invece, dimostrerà come con le ultime tecnologie di visualizzazione in 3D è possibile realizzare oggetti con estrema precisione.

Dreamers

In questa sezione del Superdesign Show l’attenzione va alle giovani leve e ai talenti di domani. Tra questi, interessante è l’esperimento dell’Università di Malta SACES, Alka, il tessuto ricavato dalle alghe, frutto di una ricerca degli studenti.

Scopri e acquista il libro sulla Storia del Fuorisalone

Jamais Sans Toi, costellazione bianca

Architect-Tour

Il Superdesign Show dedicherà uno spazio anche all’architettura, con una serie di talk a cui partecipare e video da non perdere. Magnetti Building, per esempio, presenterà attraverso alcuni video l’importante restauro del teatro Donizetti di Bergamo. Il teatro, restaurato con tecniche e prefabbricati d’avanguardia, ha mantenuto integra la sua bellezza originale. Matrix4Design, insieme alla giornalista Laura Ragazzola, invece, inviterà tutti i giorni a seguire i suoi reportage video, alla scoperta degli studi d’architettura più famosi del mondo.

DNA.DesignNaturaArchitettura rimandata alla Design Week 2023

Superstudio, in occasione del Fuorisalone 2022, presenterà e anticiperà in una conferenza i contenuti di DNA.DesignNaturaArchitettura. Un nuovo progetto che si terrà durante la Design Week 2023 presso il  Superstudio Maxi, unica location italiana completamente sostenibile e con certificazione Leed Gold.

DNA.DesignNaturaArchitettura, il prossimo anno, animerà Superstudio Maxi affrontando il design da un punto di vista inedito e alternativo. Il focus dell’evento, infatti, sposterà l’attenzione dall’interno a tutto quello che è città, con particolare attenzione per Milano e i protagonisti della sua trasformazione.