Martedì, 7 giugno, primo giorno di Salone del Mobile.Milano

Harria, di Viviana Maggiolini e Giorgio Bonaguro, è una nuova collezione di vasi e fermalibri disegnata per per Giorgetti Atmosphere, la collezione di oggetti che completa l’arredamento di Giorgetti. La serie si ispira alle opere dello scultore spagnolo Chillida, scultore che proviene dall’architettura. I tre vasi monofiore possono diventare anche portacandele; grazie alla loro forma geometrica, si possono accostare per costruire una piccola scultura. La scultura, con un semplice gesto, si scompone di nuovo in tre. Oltre ai vasi monofiore, la collezione Harria comprende i fermalibri, anch’essi in marmi diversi, rosso Lepanto, nero Marquina e Calacatta.

Vedi il diario della Milano Design Week/Giorno 1

Vasi Harria, di Viviana Maggioli e Giorgio Bonaguro per Giorgetti
Vasi Harria, di Viviana Maggioli e Giorgio Bonaguro per Giorgetti

Clei, nota per i suoi arredi trasformabili, ha presentato diverse proposte di pareti per ottimizzare lo spazio. Una parete libreria, per esempio, può contenere anche una scrivania. Con un movimento semplice, e senza movimenti complessi, la stessa parete gira su se stessa e rivela un comodo letto matrimoniale. Il letto può essere richiuso anche con lenzuola e coperte, ma senza cuscini.

La parete Clei completamente chiusa
La parete Clei in versione scrivania aperta

 

La parete Clei in versione letto matrimoniale

Desalto ha arricchito la collezione Strong con un divano a due posti e una poltrona. Di Eugeni Quitllet, Strong Special resiste bene anche all’esterno

Strong Special, di Eugeni Quitllet per Desalto 

Da Flou, il divano Fiocco, di Pinuccio Borgonovo, è un divano che ci compone con molta facilità. Gli elementi base sono sette, e includono due moduli chaise-longue e un modulo di forma pentagonale. La componibilità permette di ottenere diverse configurazioni. I cuscini, molto ampi, servono sia come schienali sia come braccioli, sono disponibili in due altezze, e fissati alle basi, con sostegni in metallo curvato a “U”.

Una tendenza 2022, è il ritorno dello scrittoio in ambienti residenziali. Questo, con sottomano in cuoio intercambiabile e panca con sedile rivestito in cuoio intrecciato, è di Ritzwell, azienda giapponese. In legno massello e intrecciato a mano, si inserisce con facilità in qualsiasi stile di arredamento.

Al Fuorisalone, installazioni, luci e cucine

Installazione Hypernova, al Superstudio Più, un progetto della designer Sara Ricciardi per glo (marchio registrato).

Divine Inspiration è la nuova collezione di luci progettata da Lee Broom per il suo brand, Lee Broom. Presso Blindarte, in via Palermo 11, è esposta anche la luce Altar, in rovere intagliato.

Louis Poulsen ha presentato le sue novità presso la pasticceria Taveggia, una pasticceria storica di Milano che ha appena riaperto, dopo un restauro.

Il tema della nuova serie di elettrodomestici LG Signature, presentati nello showroom Signature Kitchen Suite, è il sottopiano. Qui, la cantinetta, che nonostante le dimensioni ridotte, può contenere 41 bottiglie, conservate in condizioni perfette.