Vincent Van Duysen e Zara Home collaborano insieme a una nuova collezione di arredamento, che riassume la storia progettuale dell’architetto belga

Vincent Van Duysen debutta nel mass market, e lo fa con un partner effettivamente abbastanza difficile da immaginare, se lo si pensa accostato alle sue architetture. E tuttavia, viste le immagini in quel contesto indiscutibilmente bellissimo, quello che ci si chiede è se davvero il design di Vincent Van Duysen sia diventato accessibile a un pubblico ampio, o se al contrario, Zara stia diventando molto più esclusiva, pur se con prezzi accessibili. 

zara vincent van duysen
Ambientazione con atmosfera parigina

Il viaggio creativo di Vincent Van Duysen nel mondo Zara, infatti, diffonde a un pubblico davvero molto ampio una visione dell’arredamento essenziale e rarefatta; è una commistione di Flemish style, finca ibizenca style, modernismo brasiliano, con atmosfere che spaziano dal brutalismo brasiliano alle case storiche e sofisticate di Bruges e Anversa. Come spiega egli stesso, infatti, la collezione nasce da una riflessione dell’architetto fiammingo su tutta la sua storia professionale, riflessione indotta dall’aver compiuto 60 anni. 

Leggi anche AUGust Hotel ad Anversa, un ex-convento trasformato in hotel, da Vincent Van Duysen

zara vincent van duysen
Modernismo brasiliano/portoghese

Così, ha riguardato tutto il suo archivio, e ne ha tratto gli elementi fondativi del suo DNA professionale. E in effetti, guardando la collezione e le ambientazioni delle fotografie, esce un ritratto completo di tutta la sua storia di progetto architettonico residenziale. Il suo primo appartamento ad Anversa, la prima finca a Palma di Mallorca, la seconda (e attuale) casa di Anversa, altre varie residenze in varie parti del mondo, infine la sua casa a Melides, in Portogallo, completata negli ultimi anni. 

zara vincent van duysen
Un angolo lettura ispirato alla sua casa di Anversa

La collezione Zara Home + Vincent Van Duysen: essenziale e ricercata

Diverse atmosfere si rispecchiano nella prima collezione di prodotti Zara Home + Vincent Van Duysen, che comprende arredi e accessori per l’area living. Mobili e complementi sono i primi di una collezione che diventerà una collaborazione continuativa, con due collezioni all’anno. 

Tavolino in rovere massiccio e divano in lino; tavolini/sgabelli in frassino termotrattato

Zara Home + Vincent Van Duysen comprende poltrone, poltroncine, sedie a 2 e 3 posti, tavoli bassi, tavolini, consolle/scrivanie, sedie da pranzo, sgabelli, tappeti, lampade da tavolo e vari accessori. Tutti gli elementi esprimono lo spirito e lo stile di Vincent Van Duysen; dunque, sono disegnati per avere una personalità definita, che però si può inserire con facilità in diversi contesti di interior design.

zara vincent van duysen
Sgabelli in rovere con sedile in cuoio

L’obiettivo della collezione, infatti, è di creare elementi di arredo di ottima qualità, dallo stile inconfondibile, di prezzo accessibile a una fascia di pubblico molto ampia. Sicuramente più ampia, rispetto al pubblico cui si rivolgono in genere le aziende con cui collabora abitualmente l’architetto fiammingo. E probabilmente questa collezione esprime davvero la filosofia di un architetto che, pur vivendo e lavorando in un mondo di bellezza esclusiva, ha trovato il partner ideale per renderla a prezzi accessibili.

Tavolino in frassino termotrattato

Ma non si tratta comunque di arredi semplici da interpretare, tutt’altro. Anzi, gli elementi hanno vari gradi di complessità, che implicano l’apprezzare uno stile di vita semplice ma al tempo stesso esclusivo, appunto, che va oltre le mode, oltre il brand. In definitiva, dunque, forse gli arredi di Vincent Van Duysen diventano accessibili a tutti, ma al tempo stesso Zara Home si presenta con un’immagine e una veste decisamente più esclusive.

Sedie in rovere rivestito in cuoio, in atmosfera modernista brasiliana, nella casa portoghese di Vincent Van Duysen

I pezzi della collezione 

I divani

I divani ricalcano l’archetipo del divano inglese o francese. Molto comodi e dalle forme generose, si adattano perfettamente a interni parigini o londinesi; i rivestimenti sono in cotone, lino o bouclé, in colori chiari o scuri, verdi, marroni, blu, ecrù, i colori tipici della natura fiamminga.

Divano a tre posti rivestito in cotone, in atmosfera barocca

Poltrona, sedie sgabelli

Poltrone e sedie hanno strutture in legno, in rovere massello, chiaro o tinto nero, per stili differenti. I rivestimenti sono in pelle, liscia o intrecciata, con dettagli estremamente curati e forme progettate per essere confortevoli.

Sedia in rovere massello tinto scuro

I tavolini

Diversi modelli di tavolino (Blocks, Cross), sono proposti per diverse funzioni. In rovere o frassino termotrattato, o in pietra calcarea, disponibili in vari formati, sono versatili e si adattano a ogni ambiente della casa, dall’area giorno all’area notte.

Dettaglio del tavolino in frassino termotrattato

La collezione comprende una scrivania/consolle, che nei progetti di Vincent Van Duysen in genere si colloca dietro al divano; inoltre, sono disponibili una lampada da tavolo, diversi accessori e tappeti, annodati a mano in India. La collezione sarà in vendita dal 30 giugno, sul sito Zara Home e in alcuni negozi.