Inaugurato in giugno 2022 Photo Elysée e mudac, nel distretto artistico Plateforme 10 di Losanna, un nuovo museo delle arti applicate, design e fotografia

photo elysée losanna

Il nuovo edificio è progettato da Aires Mateus, lo studio di architettura portoghese. Photo Elysèe e mudac, dunque, si aggiungono al Museo Cantonale di Belle Arti (mcb-a) progettato da Barozzi/Veiga, per completare la trasformazione di un antico sito ferroviario in disuso in un nuovo Quartiere delle Arti: Plateforme 10. Al progetto di riqualificazione hanno partecipato attivamente la Città di Losanna e le Ferrovie Federali Svizzere (FFS).

Scopri il padiglione della Svizzera alla Biennale di Architettura 2021, un progetto di Mario Botta

photo elysée losanna

Questo nuovo edificio, che ospita il Museo Cantonale di Fotografia (Photo Elysée) e  il Museo Cantonale del Design e delle Arti Applicate Contemporanee (mudac), offre alle due istituzioni museali uno spazio all’altezza delle loro ambizioni.

Il progetto “Un museo, due musei”  di Aires Mateus, vincitore di un concorso bandito nel 2015,  si sviluppa su due volumi solidi che racchiudono  al loro interno uno spazio vuoto che crea forme geometriche casuali. Una scala centrale  connette la hall d’ingresso al piano terra con le sale espositive del museo Photo Elysée al piano inferiore, e con quelle del mudac al piano superiore.

photo elysée losanna

La luce naturale, così come la fluidità degli spazi, interni ed esterni, alti e bassi, sono due elementi fondamentali del progetto. Aires Mateus crea un forte legame tra i due musei e progetta gli ambienti interni come un’estensione dello spazio pubblico esterno.

“Volevamo che i visitatori, indipendentemente da dove si trovassero nell’atrio, fossero sempre in bella vista, con l’impressione di essere all’aperto. Il nostro scopo era quello di innescare una particolare sensazione spaziale. Per noi, questo era il ruolo principale dell’architettura”, afferma Manuel Aires Mateus. [Txt Arianna Callocchia – Foto Matthieu Gafsou  e Cyril Zingaro – Gammuto Sàrl]