Da Cersaie e Marmomac, i rivestimenti in ceramica e marmo più attuali e i trend per il 2023

Ceramica e marmo. Tradizione e innovazione. Manualità e tecnologia. Insieme all’impegno verso la sostenibilità, questi elementi sono stati il filo conduttore delle due fiere dei settori ceramico e lapideo che si sono appena concluse: Cersaie a Bologna, e Marmomac a Verona.

Cersaie, il Salone internazionale della ceramica per l’architettura e dell’arredo bagno, ha ospitato le più recenti innovazioni di prodotto. La rassegna ha confermato la propria importanza nazionale e internazionale presso tutti gli attori del settore: i distributori, gli architetti, i posatori, gli operatori del real estate, anche grazie a stand di grande impatto visivo ed emozionale. Il settore ceramico a Cersaie ha mostrato la sua offerta completa, dai rivestimenti all’arredo bagno, dalla posa alle attività di servizio.
La ceramica da rivestimento si conferma dunque un materiale in ascesa, grazie alle caratteristiche intrinseche del prodotto, come salubrità, igienicità, durevolezza e sostenibilità.

Allo stesso modo, anche la filiera della pietra naturale riparte con slancio da Marmomac, una fiera internazionale, con prodotti e tecnologie innovative. In mostra , vi erano oltre 1.200 varietà di materiali lapidei. Blocchi di marmo grezzi, lastre e lavorati, erano accanto alle tecnologia più innovative per l’estrazione, il taglio, la lavorazione e il trasporto. Completavano l’offerta di una fiera unica al mondo macchine e attrezzature per lavorazioni sempre più sostenibili. Grande valore aggiunto si è confermata l’attenzione alla cultura del prodotto, alla sperimentazione, al design e all’aggiornamento professionale.
Nella gallery che segue, abbiamo selezionato alcune aziende dei settori sopra elencati con i loro nuovi prodotti, con i trend del momento, da cui intuire le future tendenze.

Scopri tutto su Cersaie e Marmomac