Niko Kapa progetta una collezione sostenibile di oggetti lasciandosi ispirare dalla natura incontaminata di AlUla, città dell’Arabia Saudita patrimonio mondiale UNESCO

La ciotola “Wadi” ricrea le linee avvolgenti della valle segreta di AlUla

Niko Kapa, designer di origini greche che vive e lavora a Dubai, ha progettato una nuova collezione di oggetti che si ispira alle bellezze naturali di AlUla, città dell’Arabia Saudita, dichiarata patrimonio mondiale UNESCO. La collezione, che prende il nome dalla città a cui si ispira, comprende una serie di oggetti funzionali e decorativi, realizzati con materiali locali sostenibili. Il progetto di Niko Kapa, innovativo e socialmente responsabile, ha vinto un AlUla Design Award. Il riconoscimento premia tutti i migliori progetti di design, ispirati dal patrimonio artistico, culturale e ambientale di AlUla.

AlUla collection: tra arte e sostenibilità

AlUla collection si compone di una serie di oggetti artigianali dal design contemporaneo, caratterizzati da forme e colori che ricordano i paesaggi vulcanici, le dune del deserto e le montagne di sabbia di AlUla. La collezione è realizzata con elementi naturali e materiali sostenibili come l’AshCrete, l’argilla rossa e la sabbia del deserto. L’AshCrete si usa come sostitutivo del cemento tradizionale, ed è un materiale ecologico, composto per il 97% da ceneri volanti. L’argilla rossa, invece, si usa come pigmento naturale, per replicare tonalità e sfumature dei colori caldi della terra.

AlUla-arabia Saudita
La cantina delle spezie e delle erbe “Naqsh” ricorda le talee di roccia di Hegra, antica città di pietra a 22 km da AlUla

Una collezione sostenibile a km 0

AlUla collection è realizzata esclusivamente con prodotti di scarto e sabbia del deserto della città di AlUla. La vicinanza delle principali materie prime, dunque, permette di ridurre al minimo i costi di traporto. Per quanto riguarda la produzione, invece, non è richiesta nessuna competenza tecnica o attrezzatura speciale. Questo permette di ridurre al minimo i costi di manodopera e di ottimizzare i tempi di fabbricazione per la produzione in serie su larga scala.

alUla-arabia-saudita
Il portaoggetti e portapenne “Harrat” si ispira ai crateri vulcanici sauditi e ai motivi geometrici islamici

Leggi gli stadi per i mondiali di calcio FIFA 2022 in Qatar