La Scuola e Centro di Quartiere des Pâquis, a Ginevra, in Svizzera è un progetto sociale di recupero attento alla sostenibilità 

Scuola e Centro di Quartiere des Pâquis

Lo studio svizzero dl-a, designlab-architecture sa, firma l’intervento di recupero della Scuola e Centro di Quartiere des Pâquis a Ginevra, Il grande complesso architettonico, realizzato tra il 1965 e il 1975 dall’architetto Jean Jacques Oberson, svolge un ruolo sociale esemplare per la città. Questo sia per la sua connotazione urbanistica che per la sua tipologia edilizia.

Il progetto vincitore di dl-a, designlab-architecture sa

Il progetto, vincitore del concorso bandito nel 2015 dal Dipartimento di edilizia della città di Ginevra (Svizzera), pone particolare attenzione al tema della sostenibilità. L’intervento, infatti, non solo conserva il patrimonio esistente ma lo adegua ai nuovi standard di sicurezza antincendio e di risparmio energetico. La nuova struttura, inoltre, riqualifica il Quartiere des Pâquis, una delle zone economicamente e socialmente più instabili della città.

Scuola e Centro di Quartiere des Pâquis

La Scuola e Centro di Quartiere des Pâquis ospita una scuola con 37 aule, un teatro, una sala polivalente, un parcheggio sotterraneo, una biblioteca e un centro ricreativo. Per migliorare l’efficienza energetica e garantire una sufficiente ventilazione degli spazi interni, lo studio ha realizzato delle aperture sulle vetrate esistenti e installato, all’interno delle aule, nuovi infissi con triplo vetro ad alte prestazioni energetiche.

L’inserimento delle grandi superfici vetrate sulle facciate dell’edificio mette in risalto l’intervento di recupero del complesso edilizio. Lo studio ha recuperato, inoltre, le passerelle aeree di collegamento tra gli edifici che la copertura stessa dell’edificio, utilizzata come area gioco per i bambini.

[Testo Arianna Callocchia/ Foto Marcel Kultscher e dl-a, designlab-architecture sa]