DDb 91

EDITORIALE

A cavallo fra l’ISH e il Cersaie lasciamo a questo numero il compito di… respirare un po’, dando spazio, molto spazio, a progetti, case history, prodotti e, giusto per fare il punto, qualche dato…

Il Sistema Arredobagno Italiano nel 2018 ha tenuto, registrando un lieve incremento rispetto al 2017. Secondo i preconsuntivi elaborati dal Centro Studi di FederlegnoArredo infatti la produzione del Sistema Arredobagno Italiano ha segnato un valore totale della produzione di 2,7 miliardi di euro, con un +0,5% rispetto al 2017, in cui l’export, con una quota del 47% pari a circa 1,3 miliardi di euro, segna però un -0,8% rispetto all’anno precedente. Una situazione mantenuta stabile per il valore delle importazioni (+7,1 pari a 429 milioni di euro) e per l’aumento dei consumi interni (+2,9% pari a 1,9 miliardi di euro), nonostante il potere di acquisto delle famiglie negli ultimi dieci anni si sia ridotto. Negli scambi internazionali la quota dell’Italia per il settore Arredobagno è tra le più alte nei principali mercati di sbocco quali Germania e Francia, in particolare, in Germania, mercato decisamente attraente per le imprese italiane.

Già da settembre, con la consueta edizione di Cersaie, sarà poi il momento di buttare un occhio sul 2020. Ma di questo, ne parleremo sicuramente più avanti… lasciamo la fantasia del lettore galoppare con questa stupenda nuova collezione, proposta da Casalgrande Padana, la LIMPHA Helix.

Buona lettura

Claudio Moltani