DDN 244

MIAMI, MESSICO CITY, LONDRA

Le 3 metropoli hanno in comune l’internazionalità, la fama, la grandezza e l’estensione, ma soprattutto, per quanto ci riguarda, in questo periodo, condividono la parola DESIGN. A Miami l’attuale edizione di Art Basel rimette alla ribalta il design da collezione… Altro giro, altra corsa e altri prezzi. Un mercato vertiginoso, che insegue a buon titolo quello dell’arte contemporanea, provocando un giro d’affari che nutre se stesso, alimentato dalle passioni indomabili dei collezionisti e da impensabili battute d’asta. Un mondo a sé, che funziona come una lente, a volte deformante, della creatività di progetti che oltrepassano la soglia delle espressioni strettamente artistiche. Va da sé che Miami si confermi ancora e sempre come territorio d’elezione per l’operare di progettisti e prodotti Made in Italy. Dal Messico giunge un fervore creativo di giovani e meno giovani, presenti nell’ultima design week con proposte che mescolano tradizioni locali a inedite caratteristiche inventive contemporanee. Architetture temporanee e resort permanenti, arredati con mobili italiani, aggiornano sullo stato delle cose. Londra, con il suo 100% Design e quanto avviene intorno, resta, ogni anno, la migliore fonte d’informazione cui attingono i media di tutto il mondo. Le nostre migliori aziende vi partecipano e i giovani mostrano i propri piccoli e grandi successi. Carte Blanche approfondisce il talento dei grandi designer inglesi Barber & Osgerby. Italian Living continua nell’analisi di un progetto abitativo firmato Italia, offrendone una serie di esempi qualificati.

Buona lettura

Rosa Maria Rinaldi