DDN 275

Gioco, svago, spazi all’aria aperta, ovvero scuole, luoghi d’incontro e polifunzionali sono i protagonisti di questo numero dedicato agli Stati Uniti d’America. Temi ai quali non sempre viene attribuito il giusto valore in quanto strumenti di crescita, di conoscenza, di potenziamento. Insomma di ricchezza. L’invito è rivolto a sperimentare e a vivere tra il pubblico e il privato: come ha fatto l’architetto David Adjaye a Los Angeles che ha progettato, all’interno di uno centro commerciale, un’esperienza retail che sfrutta lo spazio con la strada e aspira a una dimensione pubblica. Si allinea su questo concetto anche la galleria prodotti dedicata all’outdoor (ma anche indoor): qui l’attenzione ai materiali e alle tecniche di produzione è massima e, insieme alla logistica, rappresenta una delle tre ‘qualità’ grazie alle quali oggi un oggetto di design fa realmente la differenza. Anche secondo il newyorkese Mark Thorpe, al quale è dedicato il nostro carte blanche.